parliamo di piante

5 piante per un terrazzo a mezz'ombra

Hydrangea paniculata

L'aggettivo paniculata deriva dalla forma del suo fiore.
I fiori che compongono il panicolo sono sia fertili che sterili e si aprono in successione, cominciando dalla base per arrivare alla punta.
La fioritura comincia nel mese di luglio, più tardi rispetto alle altre varietà di ortensie, e ciò le consente di essere al sicuro da qualsiasi gelata.

Loropetalum chinense
Arbusto sempreverde di medie dimensioni, originario dell'Asia, nell'arco di alcuni anni possono raggiungere i 2-3 metri di altezza
E' un arbusto molto interessante, soprattutto se consideriamo la quantità di cultivar diverse disponibili sul mercato.
Porre a dimora in luogo luminoso, ma soleggiato solo durante le ore più fresche della giornata; non temono il freddo, potendo sopportare anche temperature molto rigide senza problemi.
Hanno per lo più la tendenza ad allargarsi velocemente a discapito della crescita verso l’alto. Si rivelano così piante adattissime per il primo piano delle bordure o per la creazione di siepine.

Acer SANGO KAKU
l'Acer palmatum SANGO KAKU è un acero dalle caratteristiche uniche nel suo genere, infatti ha la corteccia (soprattutto nei rami giovani) è di un bel rosso corallo vivo che si intensifica man mano che viene il freddo in autunno-inverno divenendo quasi fluorescente, e per questo motivo viene spesso chiamato erroneamente "Corallinum"
Predilige terreni fertili, umidi e ben drenati; leggermente acidi

abelia
L'abelia è un genere che comprende 15-20 arbusti sempreverdi, o semi-sempreverdi,
Ha portamento tondeggiante e gli esemplari di alcuni anni raggiungono l'altezza e la larghezza di 100-120 cm
In estate produce una profusione di piccoli fiorellini a trombetta, di colore bianco-rosato, che persistono fino ai primi freddi; il frutto è un achenio legnoso, contenente un singolo seme.
non teme il freddo ma è ben consigliato di metterla in zone riparate
Le giovani piante di questa particolare varietà necessitano di annaffiature regolari; le piante adulte possono invece sopportare alcuni giorni di siccità senza problemi; nel periodo che va da marzo a ottobre annaffiare sporadicamente

camelia japonica
Camelia japonica Le specie più diffuse come piante ornamentali sono la Camellia japonica ed i suoi ibridi; si tratta di un arbusto di medie dimensioni, a fioritura rosata
I fiori di camellia japonica sbocciano a fine inverno, se la stagione è particolarmente calda possono fiorire già in gennaio, se il clima è invece molto rigido avremo una fioritura più tarda, verso aprile o anche maggio.
Per ottenere un arbusto rigoglioso e sano è necessario coltivare la camelia in vaso, utilizzando un terriccio specifico per piante acidofile