Potatura limone Citrus Limon

Il limone è un'albero da frutto , che spesso viene usato come pianta ornamentale, non sopporta molto i climi freddi , dove la temperatura scende sotto i 10 gradi , infatti al nord viene coperto con un tessuto non tessuto , per evitare le gelate , o addirittura , se in vaso , è consigliato metterlo a dimora in casa.

Quando potare

L'albero va potato prima della prima vera e prima dell'arrivo dell'inverno , questo perchè è la regola generlare per la potatura
– I periodi ideali sono dunque nella primavera avanzata, in maggio e giugno, e nel primo periodo autunnale, fra settembre ed ottobre.

Come fare

–Sfoltimento della chioma.
Per quanto riguarda il primo aspetto, è importante osservare il suo portamento, cercando di sfoltire in maniera uniforme le branche, in modo che non ci siano squilibri o maggiore densità.
molto importante tagliare i polloni che non porteranno nessuna fioritura ne il suo frutto.
– Stimolazione della crescita.
Innanzitutto elimina le parti secche o danneggiate, per favorire l’uscita dei nuovi getti. Taglia poi i rami a crescita eccessivamente verticale, che mal si prestano a portare i frutti, ed i polloni, ovvero i germogli nati alla base del tronco, che indeboliscono la pianta, sottraendo energia alle zone centrali. Effettua poi la cimatura, ovvero il raccorcio dei rami portanti, togliendo pochi centimetri a ciascuno di essi. Realizza dei tagli netti e precisi, che siano obliqui per agevolare lo sgrondare dell’acqua dalla pianta. Una volta terminata l’operazione di potatura del limone, abbi cura di applicare sui rami appena tagliati un prodotto cicatrizzante o del mastice per innesti di buona qualità.