Potature rose

Techniche e consigili

Quando e come potarle ?

Per quanto riguarda le rose, la potatura prevede 3 step quella autunnale, invernale e quella estiva.
La potatura invernale delle rose avviene normalmente a fine inverno, quando la pianta è a riposo e prima che si sviluppano nuovi boccioli.
Febbraio rappresenta il mese ottimale per la potatura delle rose, se la pianta è giovane è sconsigliato potarla per i primi due anni, per migliorare lo sviluppo della pianta.
La potatura invernale permette di rimuovere i rami secchi e rovinati dal freddo, con la potatura estiva si eliminano i fiori appassiti per favorire la comparsa di nuove rose, mentre in autunno si eliminano foglie e rose secche e foglie cadute.
Chi vuole può eseguire durante l'anno una seconda potatura delle rose. Cioè nel periodo estivo, che avviene quando le piante sono ancora in fiore. L'obiettivo consiste nell'eliminare le rose ormai appassite per dare la possibilità alla pianta di deliziarci con una nuova fioritura.
Infatti la potatura estiva delle rose serve proprio ad eliminare i fiori secchi e appassiti e a facilitare nuove fioriture.

Come potare le rose?

È molto importante eliminare i rami secchi, o che creano disordine
per quanto riguarda la parte estetica della pianta, molto importante fare un taglio netto e pulito
Le nuove rose sbocciano solo su rami nuovi, ecco perché è importante effettuare potature intelligenti nei periodi dell'anno più adatti.